Passa al contenuto principale

News

  • Adesivi Shark Racing Club disponibili - vedi link

Topic: Auto d'Epoca - Nuova legge 2015 (Letto 2794 volte) Topic precedente - Topic seguente

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.
  • MasterPc
  • [*][*][*][*][*]
  • Global Moderator
Auto d'Epoca - Nuova legge 2015
Sono qui a scrivere di un argomento che sicuramente è passato un pò  in sordina, come del resto ogni gabella non pubblicizzata serve sempre per spennare chi aveva delle agevolazioni.
Alla base di questo è l'evidente aumento della vita delle auto oltre i 20 anni (ultimamente se ne vede veramente molte di più) e per questo lo stato ha voluto fare cassa.



Lettura di approfondimento: http://www.automobilismodepoca.it/bollo-auto-storiche-resta-fra-i-20-e-i-30-anni-auto-22347

Il link dice che molte regioni avevano fatto il punto e messo leggi regionali per auto di interesse particolari...
Tuttavia lo stato ha, nella legge, indicato che qualunque legge regionali non può mettersi in contrasto con quanto indicato dalla legge generali.

Qui quanto scritto sulla gazzetta ufficiale:
Vi riportiamo il testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28 febbraio 2015.

La Legge di Stabilità 2015 (art. 1, comma 666), abrogando i commi 1 e 2, articolo 63, Legge n. 342/2000, ha stabilito che a decorrere dal 2015 è soppressa l'esenzione dal bollo per autoveicoli/motoveicoli "storici", costruiti da oltre 20 anni.
In particolare, rimane confermata l'esenzione dal bollo, prevista dal comma 1 del citato art. 63, a decorrere dal trentesimo anno di costruzione dell'autoveicolo/motoveicolo.
Alcune regioni, prima dell'entrata in vigore della disposizione di cui al citato articolo 1, comma 666, Legge n. 190/ 2014, avevano introdotto l'esenzione dal pagamento della tassa automobilistica per autoveicoli e motoveicoli di particolare interesse storico e collezionistico ed avevano assoggettato tali veicoli ad una tassa di possesso forfetaria.
Con l'entrata in vigore della Legge di stabilità 2015 dette regioni avevano sostenuto che le norme di favore da esse introdotte continuavano a trovare applicazione, nonostante la legge statale avesse disposto l'eliminazione dell'esenzione dal pagamento.
Con question time 25 febbraio 2015 il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha diversamente precisato che la regione non può disciplinare la materia in contrasto con la norma statale e che, quindi, non può prevedere esenzioni a meno che la legge statale non lo disponga.


Quanto indicato è scritto anche sul sito dell'asi in ogni regione:
http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-al-bollo-auto/regioni-e-province-autonome-convenzionate-con-aci/regione-toscana/veicoli-storici.html

Certo è che anche le sedi asi fanno confusione, come in Veneto che continuano a dire di non pagare.
Se non lo fate Equitalia bussa e il rischio è molto più costoso.

Grazie Italia... sempre un passo avanti. (vomito)
  • Ultima modifica: 16 Agosto 2016, 01:36:52 da radu

Re:Auto d'Epoca - Nuova legge 2015
Risposta n. 1
continuando cosi lo stato riesce anche ad eliminare i veicoli e moto veicoli di interesse storico a prescindere che  abbiano 20 o 30'anni
hanno trovato la soluzione per far si che ci siano in circolazione solo veicoli di nuova immatricolazione
e a breve secondo me cambieranno anche le normative sulla revisione auto, che arrivate al XXanno di età dovranno essere tolte dalla circolazione a prescindere dallo stato di conservazione

Re:Auto d'Epoca - Nuova legge 2015
Risposta n. 2
E' veramente uno schifo (vomito), speriamo che cambi  la legge al piu' presto!

  • MasterPc
  • [*][*][*][*][*]
  • Global Moderator
Re:Auto d'Epoca - Nuova legge 2015
Risposta n. 3
Fantascenza...